Come costruire e montare un paiolato nel modellismo navale

Costruire e montare un paiolato nel modellismo navale è un’operazione che richiede esperienza e molta delicatezza. La precisione e un’accortezza maniacale farà di te un esperto nel montare in maniera impeccabile un pagliolato sul tuo modellino navale. Ma che cos’è un pagliolato e in cosa si differenzia dal paiolato? In nulla, ma andiamo a scoprire meglio l’etimologia del termine e il suo significato, prima di iniziare a lavorare.
Pagliolo, pagliolo o paiolo deriva letteralmente da paglia e può essere usato secondo le tre modalità indicate in quanto il suo significato non cambia. Il paiolato o pagliolato altro non è che il pavimento fatto di lamiera o di tavola atto a coprire il fondo di una imbarcazione navale. Il paiolato, meglio ancora pagliolo, va a costituire in tutta la totalità, la pavimentazione a forma di griglia, un tipo di pavimento movibile disposto su precise intelaiature costituite da tavole incrociate ed incastrate, che rendono il materiale resistente al peso.
Il paiolato è ampiamente utilizzato anche in coperta, serve in particolar modo per il ricambio d’aria in tutti i locali sottostanti e quelli situati nel fondo della barca, ha la funzione di mantenere asciutti tutti gli oggetti che vengono caricati sul veicolo navale. Nei prossimi paragrafi ti mostreremo nei dettagli come costruire e montare un paiolato nel modellismo navale, questo tutorial ti aiuterà a rendere il lavoro più facile e a divertirti di più con il tuo modellino.

Come si costruisce un paiolato?

Processo di costruzione del paiolato

Il processo di costruzione di un paiolato si limita soltanto all’assemblaggio dei vari listelli tacchettati, facilmente reperibili in commercio o su internet e disponibili in diverse misure e grandezze. È possibile dunque trovare tipologie di paiolati quando saranno montati presenteranno piccolissimi fori quadri dalle diverse dimensioni che possono essere 1 x 1 millimetri e vengono chiamati comunemente finissimi, fino a paiolati con fori di 3 x 3 millimetri che vengono detti più grandi.

L’assemblaggio

L’assemblaggio è molto semplice e meno complicato di ciò che sembra, infatti basta eseguirlo incrociando fra di loro i listelli lavorati ad un’angolazione di 90°, e non appena svolta questa operazione, devi applicare sui listelli uno strato di colla vinilica, possibilmente diluita con acqua. L’applicazione va fatta completamente su tutta la totalità della superficie, perché successivamente sarà messa a contatto con il ponte.

Colla Cianoacrilica: Mantua Model art 1565
Colla Cianoacrilica Mantua Model art 1565 conosciuta come cianocrilica rapida, è una delle colle del modellismo ed è molto utilizzata soprattutto per il legno, il cartone e quelli che si possono definire materiali non porose o superfici contenenti lievi tracce d’acqua. Media Viscosità asciuga in 5 secondi.

Una volta che la colla si è essiccata completamente, prendi una sega fine, di piccole dimensioni e taglia il pagliolato a seconda delle misure e dimensioni di cui hai bisogno per il tuo modellino navale. Qualunque sia la variazione dei listelli, è opportuno che tu mantenga interi i foriperimetrali. A questo punto, incolla lungo tutto il perimetro un listello che abbia la stessa larghezza e lo stesso spessore del paiolato, lo spessore può subire variazioni da 1 millimetro a 4 millimetri, questo dipende della scala del modellino navale che state costruendo.

Lime-ago-punta-piatta-monca-tonda-quadra-amati-art-7312

La zona del modellino sul ponte su cui andrà posizionato il paiolato deve essere preparata in modo tale da avere profondità, dare un senso di concavità che deve essere percepibile attraverso i fori. Se ti stai chiedendo come ottenere questo effetto, non temere perché è molto semplice, serve solo che tu dipinga di nero opaco tutta l’area che comprenderà il ponte e che successivamente verrà coperta, dopo dovrai semplicemente incollare su questa area il tuo paiolo. Adesso che tutto ti è più chiaro su come costruire e montare un paiolato nel modellismo navale, possiamo passare ai metodi di variazione.

Altri metodi di variazione sulla costruzione di un modellino navale

Esistono delle variazioni che si possono operare che non incidono direttamente sulla lavorazione del paiolato ma sulla preparazione della struttura del ponte. Invece di verniciare il fondo, puoi forare semplicemente la base facendo attenzione a lasciare il bordo interno delle dimensioni uguali al paiolato, quindi 1 millimetro, che fungerà da battuta in modo da non far cadere quest’ultimo all’interno stesso del modellino. Attuando questo sistema, ricorda che sarebbe opportuno costruire la parte del ponte di sotto nella stessa maniera della parte o delle parti di ponti visibili in superficie.
Ecco un elenco di altri suggerimenti utili su come costruire e montare un paiolato nel modellismo navale:
È molto importante partire dai listelli che abbiano già la misura adatta, se si presentano di dimensioni leggermente più grandi rispetto alla dimensione finale necessaria per il montaggio finale, questo ti agevolerà notevolmente il lavoro. Per ottenere ciò, basta utilizzare il disegno del paiolato e poggiare sopra i listelli in modo da prendere la misura corretta con estrema precisione.
Arrivati a questo punto della nostra operazione, puoi incidere i listelli mantenendo una distanza regolare. Incidendo un listello di materiale in legno duro, come ad esempio di faggio e usalo come dima. Una volta affiancato questo listello ad altri, avrai replicato l’esatta posizione di ogni singola incisione.
Per incidere puoi usare un cutter a lama nuova. Basta appoggiarla mano mano contro i fori della dima, attraverso una leggera pressione riuscirai ad avere con precisione il segno di ogni singola incisione.
Abbandonata la dima puoi completare l’incisione facendo una leggera pressione con la lama del cutter sul listello, facendo attenzione alla giusta profondità su cui poi dovrà incastrarsi. Se vuoi essere più preciso cerca di fare delle incisioni leggermente più corte della profondità di incastro. Orienta in modo leggerissimo la lama verso il centro dell’incisione, in questo modo, procedendo perpendicolarmente è semplice rompere il listello fra una incisione e l’altra, sii molto cauto e leggero dunque.

Action-Cutter-tagliabalsa-modellismo-navale-amati-art-7383

Fai in modo che il legno dell’incisione salti via solamente quando la lama trafigge per la seconda volta il listello, in caso non salti puoi risolvere facilmente con una punta dello spillo. Utilizzando una lima di precisione a sezione rettangolare puoi completare tutte le incisioni che saranno necessarie, controllando che i bordi siano corrispondenti a tutte le intaccature della dima che hai operato. Puoi risolvere varie imprecisioni e aggiustarle in maniera molto semplice, perché questo tipo di lavorazione lascia sempre un po’ di margine, in quanto la lama incide verso l’interno ogni segno della dima, in questo modo hai la possibilità e puoi sfruttare la necessità di manovra con la lima.
Metti i listelli appena incisi nella giusta posizione, cura in maniera dettagliata l’allineamento e soprattutto l’equidistanza, è molto semplice, ti basterà interporre i listelli alla giusta distanza. Incolla i listelli in maniera trasversale ai paiolati, poi farlo semplicemente usando una puntina di colla attack in gel.
Rifila con cura i bordi dei paiolati, usa la lama di cutter e anche la carta vetrata per ottenere la massima precisione, ma fai molta attenzione perché i profili di incastro si potrebbero rovinare. Monto le cornici attraverso gli incastri sul bordo con molta attenzione e dai una bella passata di carta vetrata sulla facciata superiore del pagliolato. Ricordati di rinforzare ogni pannello con un telaio della tipologia bagli e longheroni, potrai realizzarli acquistando i listelli in mogano della sezione 2 x 3 cm nel tuo brico center di fiducia.

Adesso sì che hai le idee più chiare su come costruire e montare un paiolato nel modellismo navale, segui attentamente i nostri consigli e potrai montare non solo un paiolato su un modellino, ma addirittura su una vera nave, perché le istruzioni che ti abbiamo fornito seguono attentamente il metodo lavorativo per ottenere un modellino di nave, veliero o galeone, che impiegato sull’acqua, riesca realmente a galleggiare, ottenendo l’effetto reale oppure custodendo tra la propria collezione un modello di nave realizzato secondo i canoni reali e dalla massima precisione, dunque un modellino prezioso e unico.

E-shop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!