I listelli ciliegio nel modellismo

I listelli ciliegio si presta molto bene per le sue caratteristiche all’utilizzo in falegnameria, soprattutto nella realizzazione di splendidi mobili e pavimentazioni in legno massello ed è utilizzato anche nel modellismo navale per alcuni rivestimenti o per alcuni ornamenti. È un tipo di legname duro, facile da lavorare, molto compatto e proprio per questa caratteristica è difficile da spaccare o da deformare inoltre non assorbe l’umidità.
Ha una finitura brillante se trattato con cera d’api o con gommalacca.
I suoi colori variano dal bruno dorato al rosso e per queste sue caratteristiche è stato usato per realizzare i mobili nel corso dei secoli.
I legno di ciliegio ha raggiunto costi notevoli al giorno d’oggi ed non è facile da reperire.
Il legno di ciliegio è usato anche per la realizzazione di eccezionali strumenti musicali oltre che nella costruzione di modelli navali in ammiragliato. Si possono trovare alcune parti  ornamentali di alcuni modelli realizzati in legno di ciliegio come per esempio la polena o lo specchio di poppa

I vari tipi di legno e listelli ciliegio

I listelli ciliegio, a seconda della provenienza, si distingue in ciliegio americano e ciliegio europeo. Quello americano si distingue per il suo colore più scuro, mentre quello europeo è più chiaro. Il colore di quello americano va dal marrone al rosso e anche se è più leggero di quello europeo, ha una buona resistenza agli urti.
Questo tipo di legno è stato molto usato negli anni precedenti perché è di facile ricrescita e permette di non sacrificare molti alberi. La struttura più regolare e senza nodi del legno ciliegio americano lo fa preferire a quello europeo nella realizzazione di meravigliosi pavimenti in legno. Il legno ciliegio europeo è meno reperibile di quello americano e per questo anche più costoso. Mentre il legno ciliegio americano è più scuro, quello europeo è più chiaro.

Perché scegliere il listelli ciliegio

I listelli ciliegio sono molto resistenti all’umidità, perché è un tipo di legno duro e non poroso. Se usato per l’esterno ha bisogno di continui trattamenti antifungini ed antiparassitari per non essere rovinato dall’attacco di questi parassiti. Per gli interni, invece, la manutenzione di questo legno è molto semplice, basta pulirlo periodicamente con un detergente specifico e non aggressivo, per fargli conservare la lucentezza e lo splendore propri di questo tipo di legno. Per tenerlo sempre perfetto e proteggerlo, basta passare una mano di cera che forma una pellicola protettiva sul legno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ItalianEnglishFrenchGermanSpanish