Aerografi per modellismo

L’aerografo è uno strumento utile ed essenziale per chiunque sia interessato alla pittura, al disegno o a qualsiasi altro lavoro artistico. Non c’è da stupirsi che molti artisti lo usino regolarmente e su tutti i tipi di superfici. Questo articolo esaminerà il tema degli aerografi, comprendendo cosa sono, come si usano e qual è il miglior prodotto sul mercato attualmente. Partiremo dalle basi: cos’è un aerografo? Si tratta di un dispositivo con due principali sezioni – la parte anteriore contenente l’ugello (che può variare in base al modello), generalmente dotata di viti per regolare l’ampliamento del getto; mentre nella parte posteriore troviamo il serbatoio dell’aria compressa ossigenata preposta ad erogarla verso l’avanti. Quando viene inviato aria compressa tramite questo meccanismo, produce un flusso costante che consentirà

Che cos’è un aerografo?

Un aerografo è uno strumento di precisione che contiene aria compressa e una tinta liquida. È una macchina di pittura utilizzata per creare design e immagini sottili su superfici come ad esempio tessuti, carta, legno, plastica e metallo. Si tratta di uno strumento molto versatile che può essere utilizzato per dipingere, colorare e decorare vari materiali. Gli aerografi sono spesso usati nell’illustrazione, nel restauro di oggetti di pregio, nella personalizzazione di auto, motociclette e attrezzature sportive, nell’arte del body painting e in molti altri settori.

Che caratteristiche ha un aerografo?

Gli aerografi sono riconoscibili per il loro aspetto distintivo: hanno un serbatoio per lo stoccaggio del colore, un ugello che spruzza la vernice e un tubo flessibile che collega il serbatoio al compressore dell’aria. Il serbatoio può essere riempito con qualsiasi tipo di vernice liquida. Il tubo flessibile può essere collegato ad un compressore d’aria (che può essere acquistato separatamente) oppure alcuni modelli sono dotati di una pompa incorporata che fornisce l’aria necessaria. L’aerografo funziona quando la pressione dell’aria fa sì che la vernice venga spruzzata attraverso l’ugello. La pressione dell’aria può essere regolata con il compressore in modo da cambiare la dimensione delle goccioline d’acqua prodotte. Maggiore è la pressione, più piccole saranno le goccioline. La dimensione delle goccioline è importante perché determinerà le dimensioni della linea o dell’immagine che si sta creando. Ad esempio, per creare linee sottili e nette si userà una pressione d’aria più bassa mentre per creare un effetto sfumato si userà una pressione più alta. Gli aerografi possono anche essere equipaggiati con diversi tipi di ugelli e accessori come bucce d’arancia, fruste, beccucci a fiamma e molto altro ancora. Questi accessori possono aiutare a creare effetti speciali ed espandere le possibilità creative offerte da un aerografo. L’aerografia è un’arte molto antica ma è ancora oggi una tecnica popolare tra i pittori professionisti e amatoriali in tutto il mondo. La sua versatilità lo rende ideale per tutti i tipi di progetti artistici: dagli ornamenti a tema nautico alle illustrazioni creative all’arte del body painting. Lo stile artistico prodotto da questo strumento ha fatto sì che diventasse molto popolare negli ultimi anni. In conclusione, un aerografo è uno strumento molto versatile utilizzato per dipingere, colorare o decorare varie superfici con vernici liquide. L’utilizzo di questo strumento consente ai pittori di creare disegni delicati ed effetti speciali su qualsiasi materiale.

Aerografi Iwata

Aerografo Iwata cn neo

96.00 IVA inclusa
505.00 IVA inclusa
165.00 IVA inclusa
115.00 IVA inclusa
120.00 IVA inclusa
175.00 IVA inclusa
135.00 IVA inclusa
135.00 IVA inclusa
150.00 IVA inclusa
42.00 IVA inclusa
39.00 IVA inclusa
59.00 IVA inclusa
195.00 IVA inclusa
255.00 IVA inclusa
184.00 IVA inclusa
20.00 IVA inclusa

Tipi di aerografo

Un aerografo è uno strumento che può essere usato per dipingere, decorare e verniciare. Una volta che hai un buon aerografo, puoi iniziare a sperimentare con la tecnica di aerografia e spruzzare una vasta gamma di colori, vernici e materiali su qualsiasi superficie. Esistono diverse tipologie di aerografi, ognuna delle quali è adatta a un particolare tipo di progetto. Mentre alcuni sono generalmente usati per verniciature più grandi e più complesse, altri sono più adatti a progetti più piccoli o dettagliati come l’aerografia artistica. In questo capitolo, esamineremo cinque diverse tipologie di aerografi e le loro caratteristiche principali. Queste tipologie sono:

Aerografi ad aria compressa
Aerografi elettrici Aerografi HVLP (High Volume Low Pressure)
Aerografi ad acqua e solvente
Aerografi pneumatici

1. Aerografi ad aria compressa Un aerografo ad aria compressa è la tipologia più comune di aerografo. Funziona utilizzando un compressore d’aria collegato all’aerografo per spruzzare la vernice sulla superficie desiderata. Questo tipo di aerografo può essere usato per progetti sia grandi che piccoli, inclusa l’aerografia artistica. Gli aerografi ad aria compressa sono disponibili in vari stili e formati, ma tutti hanno un fusto cilindrico e hanno bisogno di un compressore d’aria collegato per funzionare. Un vantaggio degli aerografi ad aria compressa è che la pressione dell’aria può essere facilmente regolata per ottenere risultati diversi.
2. Airbrush e aerografi elettrici Gl airbrush sono la versione più semplice degli aerografi ed sono ideali per progetti più piccoli o dettagliati come l’aerografia artistica. Funzionano usando una batteria elettrica al posto di un compressore d’aria e possono essere regolati su diverse velocità per ottenere differenti risultati. Sono anche leggermente più economici rispetto agli altri tipi di aerografi.
3. Aerografi HVLP (High Volume Low Pressure) Gli aerografi HVLP sono progettati per produrre grandi quantità di vernice a bassa pressione, il che li rende ideali per lavorazioni più grandi come l’aerosolatura industriale o l’applicazione di lacca. La loro pressione può essere facilmente regolata con una manopola ed essendo dotati di ugelli più grandi possono produrre maggior quantità di vernice rispetto agli altri tipi di aerografo.
4. Aerografi ad acqua e solvente Questi particolari tipi di aerografo possono essere utilizzati per spruzzare prodotti liquefatti come la vernice ad acqua o solvente, il che li rende ideali per la decorazione professionale del legno e del metallo. Il principale vantaggio di questo tipo di aerografo è che spruzza prodotti liquidi senza produrre alcun vapore, il che li rende facili da usare nelle zone con scarsa ventilazione come i garage o gli scantinati.
5. Aerografi airbrush pneumatici Gli airbrush pneumatici sono simili agli airbrush elettrici ma utilizzano un pistone pneumatico al posto di una batteria elettrica per generare la pressione necessaria a spruzzare la vernice sulla superficie desiderata. Per usarli è necessario collegarli ad un compressore d’aria ma offrono comunque maggiore flessibilità rispetto agli airbrush elettrici perché possono essere regolati su diverse velocità e pressioni in modo da produrre effetti diversi con la stessa vernice.

Aerografi: cosa sono, come si usano e quali sono i migliori

L'aerografo è uno strumento utile ed essenziale per chiunque sia interessato alla pittura, al disegno o a qualsiasi altro lavoro artistico. Non c'è da stupirsi che molti artisti lo usino regolarmente e su tutti i tipi di superfici. Questo articolo esaminerà il tema degli aerografi, comprendendo cosa sono, come si usano e qual è il miglior prodotto sul mercato attualmente. Partiremo dalle basi: cos’è un aerografo? Si tratta di un dispositivo con due principali sezioni - la parte anteriore contenente l'ugello (che può variare in base al modello), generalmente dotata di viti per regolare l’ampliamento del getto; mentre nella parte posteriore troviamo il serbatoio dell’aria compressa ossigenata preposta ad erogarla verso l'avanti.

La storia dell'aerografo

Che cos'è un aerografo? Un aerografo è uno strumento di precisione che contiene aria compressa e una tinta liquida. È una macchina di pittura utilizzata per creare design e immagini sottili su superfici come ad esempio tessuti, carta, legno, plastica e metallo. Si tratta di uno strumento molto versatile che può essere utilizzato per dipingere, colorare e decorare vari materiali. Gli aerografi sono spesso usati nell'illustrazione, nel restauro di oggetti di pregio, nella personalizzazione di auto, motociclette e attrezzature sportive, nell'arte del body painting e in molti altri settori. Gli aerografi sono riconoscibili per il loro aspetto distintivo: hanno un serbatoio per lo stoccaggio del colore, un ugello che spruzza la vernice e un tubo flessibile che collega il serbatoio al compressore dell'aria. Il serbatoio può essere riempito con qualsiasi tipo di vernice liquida. Il tubo flessibile può essere collegato ad un compressore d'aria (che può essere acquistato separatamente) oppure alcuni modelli sono dotati di una pompa incorporata che fornisce l'aria necessaria. L'aerografo funziona quando la pressione dell'aria fa sì che la vernice venga spruzzata attraverso l'ugello. La pressione dell'aria può essere regolata con il compressore in modo da cambiare la dimensione delle goccioline d'acqua prodotte. Maggiore è la pressione, più piccole saranno le goccioline. La dimensione delle goccioline è importante perché determinerà le dimensioni della linea o dell'immagine che si sta creando. Ad esempio, per creare linee sottili e nette si userà una pressione d'aria più bassa mentre per creare un effetto sfumato si userà una pressione più alta. Gli aerografi possono anche essere equipaggiati con diversi tipi di ugelli e accessori come bucce d'arancia, fruste, beccucci a fiamma e molto altro ancora. Questi accessori possono aiutare a creare effetti speciali ed espandere le possibilità creative offerte da un aerografo. L'aerografia è un'arte molto antica ma è ancora oggi una tecnica popolare tra i pittori professionisti e amatoriali in tutto il mondo. La sua versatilità lo rende ideale per tutti i tipi di progetti artistici: dagli ornamenti a tema nautico alle illustrazioni creative all'arte del body painting. Lo stile artistico prodotto da questo strumento ha fatto sì che diventasse molto popolare negli ultimi anni. In conclusione, un aerografo è uno strumento molto versatile utilizzato per dipingere, colorare o decorare varie superfici con vernici liquide. L’utilizzo di questo strumento consente ai pittori di creare disegni delicati ed effetti speciali su qualsiasi materiale.

Esplora le sezione Utensili elettrici e accessori per modellismo e Legname modellismo navale: listelli e tondini per il catalogo completo.
ItalianEnglishFrenchGermanSpanish