Listelli di faggio nel modellismo

Scegliere il legno adatto ai modellini non è mai un’operazione semplice: listelli faggio, di cui vi parleremo in questo articolo, è uno dei materiali migliore per il modellismo, sia per il suo piacevole e particolare aspetto estetico, sia per la resistenza e malleabilità che offre ai cultori di questa arte lenta e silenziosa.

I listelli di faggio

I listelli faggio viene frequentemente utilizzato per la realizzazione di oggetti diversi: le sue caratteristiche estetiche, strutturali e meccaniche lo rendono versatile e adatto ad ogni uso, compreso il modellismo. Si tratta, inoltre, di un materiale molto resistente e pesante che riesce a conservare nel tempo le sue caratteristiche; necessita, però, di cure costanti perché è spesso preda dell’attacco di parassiti e tarli del legno. I parassiti tendono ad attaccare anche lo stesso albero del faggio, ma limitandosi alle foglie e, dunque, senza arrecare alcun danno alla struttura del tronco.

È un legno molto diffuso in natura e molto facile da reperire in commercio, dove è venduto a prezzi bassi. Ha un colore chiaro, tendente alle tonalità del biondo e del rame, è molto pesante ma, allo stesso tempo, delicato e sensibile agli effetti dell’umidità: se viene tenuto in ambienti umidi per un ampio lasso di tempo tenderà a deformarsi in modo visibile e, se diventa il materiale scelto per il modellismo, a modificare significativamente la sua struttura.
Da maneggiare appare come duro e resistente, soprattutto ai movimenti di trazione, compressione e torsione, ma si può, per facilitare le operazioni, richiedere l’aiuto della vaporizzazione; la porosità che lo caratterizza lo rende, allo stesso tempo, semplice da lavorare e fa di lui un legno versatile ed adatto per la creazione di molteplici oggetti di design.
Oltre al modellismo, infatti, il faggio può essere impiegato per la costruzione di vari complementi d’arredo e mobili: è frequentemente utilizzato per il parquet, trattandosi di un materiale esteticamente gradevole che non necessita di cure quotidiane, o per la costruzione di mobili. Se adeguatamente trattato si adatta bene anche ad essere la base dei mobili da esterno, come panche e cassettiere.

Il legno di faggio nel modellismo

Come gli appassionati di modellismo sanno, scegliere il legno giusto non è sempre facile e, nonostante l’esperienza, spesso si rischia di sbagliare e far andare la propria opera incontro ad una repentina usura o ad altri svariati problemi.
Prima di andare a scegliere il legno da acquistare è necessario conoscere nel dettaglio le caratteristiche dei vari materiali: quelle del faggio, le quali sono state rapidamente analizzate nel parametro precedente, lo rendono un materiale resistente ma semplice da lavorare, resistente ai segni dell’usura e versatile, tanto da rappresentare un buon sostegno per chiunque voglia approcciarsi a questa arte.
La colorazione particolare del faggio e le sue venature gli donano un aspetto singolare e impossibile da replicare manualmente o meccanicamente. Inoltre, l’altra caratteristica che gli fa acquisire valore è il prezzo basso e accessibile a tutti.

I listelli faggio piallati sono la base di partenza per qualsiasi modellino si voglia costruire, ma possono essere anche utilizzati pannelli in truciolare, pannelli di multistrato e blocchi di legno massello.

Per il modellismo viene impiegato anche il compensato, un materiale laminato che si compone da tanti sottili fogli di legno: le sottili lamelle di faggio danno vita ad uno dei compensati più pregiati. I fogli sono inseriti nel complesso in numero dispari affinché le venature del primo e dell’ultimo strato non presentino lo stesso lato, e sono pressati fino a formare un unico e resistente blocco.
Fin da due secoli fa il compensato viene utilizzato per la costruzione dei mobili e per il modellismo, soprattutto per i modellini degli aerei. Il compensato di faggio si trova in spessori minimi e resiste, se ben lavorato, agli effetti atmosferici, all’usura e al passare del tempo.

I listelli di faggio per il modellismo sono presenti in commercio in dimensioni e spessori differenti; il prezzo è molto basso e, nello specifico, si aggira attorno alle poche decine di centesimi per listello. Il prezzo può salire nel caso in cui si scelgano listelli di faggio flessibili a causa del processo di vaporizzazione a cui il materiale è stato sottoposto preventivamente.
Sul mercato sono presenti anche le basi in faggio, l’ideale per i cultori del modellismo e del collezionismo. Anche le basi presentano aree e altezze differenti e si prestano a rispondere alle esigenze di ognuno

Listelli faggio nel modellismo navale

I listelli faggio è il materiale più utilizzato dai cultori del modellismo navale poiché è economico, facile da lavorare e adatto sia ai più esperti e appassionati, sia a chi si avvicina per la prima volta a questa sapiente arte.
Per il modellismo navale è importante selezionare un legno ben stagionato affinché il modellino che nasce dalle sapienti mani degli artigiani non subisca alterazione alcuna se posto a contatto con l’umidità o con variazioni della temperatura esterna. È inoltre importante prestare massima attenzione all’aspetto e alla struttura del legno: gli occhi dei più esperti sapranno riconoscere immediatamente tutte quelle caratteristiche che possono rendere il lavoro difficile, come i nodi che riducono la resistenza dell’asse, e tutti quei difetti di struttura che compromettono la vita del modellino, come i primi accenni di tarlatura o le spaccature, anche se appena accennate.

Nel modellismo, il legno di faggio è utilizzato soprattutto per la realizzazione delle ordinate, per i ponti e l’intelaiatura degli scafi a spigolo. Dalle caratteristiche simili al compensato di betulla, il compensato di faggio è resistente e utilizzato per lavorazioni di piccole e medie dimensioni e che ben si prestano ad essere arricchite da tanti piccoli dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ItalianEnglishFrenchGermanSpanish